Letture consigliate

Bookmark and Share

COREA DEL NORD

  • Acquapolis (2001)
    (Marsilio, Venezia) In questo numero della rivista si trova un articolo sull'architettura di Pyongyang.
  • Fonti per lo studio della civiltà coreana
    Di Peter H. Lee (O barra O Edizioni, Milano, in tre volumi; rispettivamente pubblicati nel 2000, 2001 e 2002): si analizza il periodo storico dalle origini al periodo Koryo (1392); dal primo al secondo periodo Choson (1392-1860) e il periodo moderno (1860-1945).
  • Fuochi a Oriente
    L'ascesa del potere militare asiatico e la seconda era nucleare
    di Paul Braken (Corbaccio, Milano 2001): l'autore ci ricorda che fra Israele e la Corea del Nord esiste oggi una cintura ininterrotta di paesi che hanno, o si apprestano ad avere, armi chimiche, arsenali nucleari e missili balistici.
  • Io sono l'argilla
    Di Chaim Potok (Garzanti, Milano 2001): romanzo, ambientato durante la guerra di Corea, in cui si mette in evidenza il contrasto tra un universo contadino, ancora in contatto con la sacralità della natura, e le devastazioni prodotte dalla moderna tecnologia della guerra, un contrasto che allude a quello tra la spiritualità orientale e la cultura dell'occidente.
  • L'ultimo gulag
    La tragedia di un sopravvissuto all'inferno della Corea del Nord di Kang Chol-Hwan (Mondadori, Milano 2001): arrestato e internato con la sua famiglia in un campo di lavoro, l'autore racconta l'inferno dei suoi dieci anni di lavori forzati, le sofferenze e il programma di rieducazione politica, la libertà vigilata e, dinanzi a una nuova minaccia d'internamento, l'avventurosa fuga verso il Sud.
  • La Corea di ieri e di oggi
    Di Enrica Collotti Pischel, Tonino Puggioni, Antonio Tescari (Franco Angeli, Milano 1998) prende in esame tutta la civiltà coreana e le tormentate vicende che hanno visto protagonista questo paese nel secolo scorso.
  • Terreno fatale
    Di Dale Brown (Tea, Milano 2000): in Asia è scoppiato l'inferno. La Cina ha deciso di attaccare Taiwan, si allea con la Corea del Nord, il Pakistan e l'Iran per arginare il dominio dell'odiato nemico americano (che è alleato del governo di Taiwan). Un techno-thriller, che è anche un grande libro di guerra, avvolto in un realismo inquietante.

COREA DEL SUD

  • Alleati mortali
    Di Brian Haig (Rizzoli, Milano 2002) Un romanzo ambientato nella Corea del Sud che vede protagonisti dei militari americani: l'omicidio di un giovane coreano, soldato dell'esercito nonché figlio del ministro della difesa, diventa presto un torbido caso giudiziario che racconta gli aspetti inconfessabili della politica internazionale.
  • Fonti per lo studio della civiltà coreana
    Di Peter H. Lee (O barra O Edizioni, Milano, in tre volumi; rispettivamente pubblicati nel 2000, 2001 e 2002): il primo volume analizza il periodo storico dalle origini al periodo Koryo (1392); dal primo al secondo periodo Choson (1392-1860) viene trattato nel secondo volume; infine, nel terzo, si considera il periodo moderno (1860-1945).
  • Il cinema sudcoreano 
    A cura di Adriano Apra (Marsilio, Venezia 1992) è una panoramica sui migliori prodotti della settima arte nella Corea del Sud.
  • L'altra faccia di un ricordo oscuro
    di Yi Kyunyong (Giunti, Firenze 1993) è la storia di un anonimo impiegato sudcoreano che, alla ricerca di una borsa piena di documenti che ha perduto, ritrova a poco a poco i brandelli di un passato che l'immane tragedia nazionale della guerra di Corea aveva sino ad allora cancellato. Un libro-denuncia contro le violenze collettive inscenate dall'uomo in giro per il mondo.
  • La Corea di ieri e di oggi
    di Enrica Collotti Pischel, Tonino Puggioni, Antonio Tescari (Franco Angeli, Milano 1998), prende in esame il volto complessivo della civiltà coreana e le tormentate vicende che hanno visto protagonista questo paese nel secolo appena concluso.
  • La guerra di Corea
    di Max Hastings (Rizzoli, Milano 1990) Un resoconto storico.
  • La strada coreana
    di Giacomo Corna Pellegrini e Thomas Hangsoon Han (Unicopli, Milano 1997) reca il sottotitolo 'Dalla modernizzazione alla democrazia in Corea del Sud e in Asia orientale'.