Politica e forma di governo

Bookmark and Share

Il governo della Corea del Nord è uno Stato multipartitico guidato dai comunisti secondo l'ideologia politica della Juche, ma in realtà vige un duro regime dittatoriale, caratterizzato da una politica stalinista, isolazionista e autoritaria. Viene effettuata la pianificazione centrale per organizzare le proprie politiche economiche e sociali.

Secondo Amnesty International è uno dei paesi con la peggiore situazione riguardo i diritti umani e le libertà fondamentali: vi è un rilevato grado di repressione politica Le condizioni di vita nella repubblica popolare sono fortemente segnate da una politica economica basata sull'industria pesante che ha causato un costante impoverimento del paese a partire dagli anni '70.

Kim Jong-il è il capo di stato e la figura più importante del DPRK; Kim Il Sung è il "Presidente Eterno della Repubblica"; il Ministro della Difesa è la più alta carica amministrativa del paese.